Simone Graziano: jazz italiano

Tra i più apprezzati del 2016, c’è Simone Graziano.
Pianista e compositore, toscano.

Ci porta in un mondo fatto di sonorità jazz tradizionali: fiati, contrabbasso, pianoforte. Una formazione classica, insomma. Ma – sapientemente dosate le voci di ciascun attore, le frasi tipiche del jazz si mescolano ad una ricerca mai banale, che rende l’ascolto sempre nuovo e a tratti sperimentale.

In un’intervista si legge che da bamibino studiava Mozart, ma cambiava certe note, perchè non gli piacevano.

 

Altro:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.